XX Municipio – Calendino (PdL): nessun risultato ed oltre al danno anche la beffa

XX Municipio – Calendino (PdL): nessun risultato ed oltre al danno anche la beffa

30-Ottobre-2010| 19:30

image“Non rappresenta una novità quella di tornare a denunciare problemi di cui ci si è già occupati. Mi è capitato tante volte e posso documentarlo elencando qualche caso”. Inizia così una nota diffusa questa sera da Giuseppe Calendino, Consigliere PdL del XX Municipio, che denuncia come lo scarso dialogo fra Municipio ed Enti esterni infici l’attuazione delle decisioni della Giunta e del Consiglio. Calendino prosegue con qualche esempio:

“1. Riapertura della Via Cassia Antica. Con la Risoluzione n.1 del 9 gennaio 2007 il Consiglio del Municipio Roma XX chiedeva la riapertura del doppio senso di marcia, ma ad oggi NESSUN RISULTATO;
2. Disciplina traffico della Farnesina. Con la Risoluzione n. 6 del 17 marzo 2010 il Consiglio Municipale chiedeva l’attuazione di una Nuova disciplina di traffico, ma ad oggi, nonostante le patetiche rassicurazioni del sig. Dario Antoniozzi, NESSUN RISULTATO;
3. Fontanelle del Parco della Pace. Centinaia di segnalazioni al numero verde, un interrogazione presentata in data 5 dicembre 2006 prot. 5388, ma ad oggi, le fontanelle continuano ad essere rotte, per cui NESSUN RISULTATO;
4. Installazione semaforo pedonale Via di Grottarossa n. 193. Con la Risoluzione n. 19 del 12 febbraio 2007, considerata la pericolosità dell’attraversamento pedonale, vista la presenza di un Centro Anziani, di una Parrocchia, di un Parco Pubblico e di vari esercizi commerciali, il Consiglio Municipale chiedeva l’installazione di un semaforo pedonale, ma stavolta possiamo dire di avere ottenuto qualche risultato. Qualche mese fa, il Sig. Buccilli, uscendo dal Centro Anziani è stato investito da un’autovettura. In conseguenza di questo incidente, qualche giorno fa, l’anziano signore è morto. Dopo qualche giorno, in prossimità dell’attraversamento pedonale è stato installato un segnale di pericolo per l’attraversamento di animali selvatici.”

L’assurdità del fatto, che ha dell’incredibile, viene documentata con questa foto dal Consigliere Calendino che così prosegue: “Come residente della zona, mi imageviene da affermare, oltre al danno anche la beffa. Come Consigliere del Municipio XX sento di esprimere una riflessione. Non sono un contestatore del Presidente del Municipio XX, sostengo la sua maggioranza ed il mio giudizio sull’operato di Giacomini è assolutamente positivo. Tuttavia penso che, troppo spesso, il buon lavoro della Giunta e del Consiglio Municipale, viene vanificato dall’operato di altri Enti ed organismi. Bisognerebbe instaurare rapporti di maggiore collaborazione con Acea o Atac ed è assolutamente necessario esercitare un maggiore controllo sul loro operato. Per quanto riguarda la Polizia Municipale nei prossimi giorni ci sarà l’insediamento di un nuovo Comandante presso il 20° Gruppo. Mi auguro che il nuovo Comandante riesca ad avere maggiore considerazione per le istanze e gli indirizzi politici provenienti dalle Commissioni e dal Consiglio Municipale. Se tutto questo si verificherà  – conclude Calendino – probabilmente non dovrò tornare a scrivere NESSUN RISULTATO altrimenti…”

News